• altre muse

Manifesto

Aggiornato il: mar 24

La storia dell’arte è una disciplina umanistica che, come tante altre, è studiata nella maggioranza da donne. Inoltre, è studiata da persone giovani. Eppure, è una di quelle materie che sono rimaste bloccate in una tradizione accademica che in Italia si fa ancora sentire. Questa situazione si riflette sulla divulgazione della storia dell’arte, in TV e sui social network.


Vogliamo parlare di storia dell’arte, dalle sue origini ad oggi, in un’ottica interdisciplinare e moderna dal punto di vista delle metodologie e dell’estetica.


Vogliamo riappropriarci di una materia che ci appartiene e restituirne i contenuti con chiavi di lettura più recenti. C’è bisogno, oggi, di utilizzare le opere d’arte per trattare i grandi dibattiti della contemporaneità che caratterizzano la nostra generazione: il genere, il lavoro, il post colonialismo, il consumismo, la periferia, la moda.


Se vogliamo che questi temi diventino parte della nostra percezione della realtà bisogna inserirli nelle storie che leggiamo, nei film che guardiamo, nelle interpretazioni di tutte le forme d’arte che fanno parte del nostro tessuto culturale.


Parlare di storia dell’arte e di prodotti visivi vuol dire parlare di attualità, di politica e di antropologia, perché la storia dell’arte è specchio della società, passata e presente.

Per svecchiare la retorica accademica della lezione frontale, vorremmo unire a ciò che abbiamo appreso coi nostri studi qualcosa di noi. Vogliamo creare uno spazio dove interpretare in maniera nuova e contemporanea le opere e gli artisti che hanno formato la nostra cultura, secondo i temi che appartengono al dibattito della nostra generazione. Sul nostro profilo instagram sarà possibile seguire alcune tematiche importanti per la storia dell'arte, attraverso articoli approfonditi e brevi video divulgativi. Vogliamo unire dunque un alto livello accademico ad uno stile nuovo, ironico, intersezionale, queer e glam.


Contro l’idea che studiose e studiosi siano persone che non partecipano alla mondanità. Vogliamo parlare di passato in maniera contemporanea.



INSOMMA, PIACERE, SIAMO LE TUE NUOVE STORICHE DELL'ARTE

211 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti